Cremazioni


La Cremazione è tra le più antiche pratiche funebri e si è mantenuta invariata nel corso degli anni. Questa pratica, che consiste nel ridurre in cenere le spoglie del defunto, che sono quindi raccolte in apposite urne cinerarie, è oggi sempre più diffusa sia perchè ritenuta più igienica rispetto alla sepoltura sia a causa delle crescenti difficoltà nel trovare lo spazio necessario all'inumazione.

Come Autorizzare la Cremazione

La richiesta per la Cremazione può essere fatta dalla persona ancora in vita, che può esprimere la propria volontà mediante:

  • Testamento registrato da un notaio
  • Dichiarazione olografa, scritta di proprio pugno e non in stampatello, datata e firmata dall'interessato
  • Iscrizione a una Società per la Cremazione riconosciuta a livello nazionale.
  • Dal coniuge o dai familiari più prossimi del defunto.

Detenzione o Dispersione delle Ceneri

Le ceneri della salma cremata, raccolte in un'urna cineraria sigillata, potranno essere:

  • Conservate in un ossario o in un loculo acquistato in precedenza
  • Inumate all'interno di appositi spazi nei cimiteri comunali
  • Affido ai parenti
  • Disperse in natura
Giardino del Ricordo
Nel Giardino del Ricordo
Sui Monti
Sui Monti
Nel Mare
Nel Mare
Nei Fiumi o Laghi
Nei Fiumi o Laghi

L'Impresa funebre Cogliati e Spinelli offre assistenza completa in materia di Pratiche e Documentazioni necessarie per la Cremazione della Salma.